Rinnovo del Protocollo di Intesa con il Dipartimento di Pubblica Sicurezza

Rinnovo del Protocollo di Intesa con il Dipartimento di Pubblica Sicurezza

Il Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza- Direttore Centrale della Polizia Criminale, Prefetto Nicolò D’Angelo, e il Vice Direttore Generale dell’Associazione Bancaria Italiana, Gianfranco Torriero, il 14 maggio hanno rinnovato la sottoscrizione del “Protocollo d’intesa per la prevenzione della criminalità in Banca”.
Erano presenti i rappresentanti degli Istituti Bancari che operano sul territorio, il Direttore del Servizio Analisi Criminale Dott.ssa Maria Teresa Sgaraglia ed il coordinatore di OSSIF (il Centro di ricerca ABI in materia di sicurezza.) Dott. Marco Iaconis.
L’iniziativa si inquadra nel contesto degli interventi volti a sviluppare stabili e proficue sinergie collaborative tra soggetti istituzionali pubblici ed operatori economici, con l’obiettivo di rafforzare sul territorio la “sicurezza partecipata”, raggiungendo più elevati livelli di tutela dei cittadini e rendendo sempre più efficace la complessa ed articolata attività di prevenzione e contrasto della criminalità messa quotidianamente in campo dalle Forze di Polizia.

Le finalità perseguite da questo accordo sono, in particolare, di:
− assicurare un orientamento razionale e mirato delle logiche che presiedono al controllo del territorio;
− scambiare informazioni attinenti ai reati in danno delle banche, anche al fine di ottimizzare le misure di prevenzione e di sicurezza passiva che potrebbe essere adottate dagli Istituti medesimi;
− fornire una valutazione ponderata dell’efficacia dei dispositivi tecnologici di difesa passiva degli sportelli bancari.